Come funziona un Impianto Solare Termico?

Un impianto solare termico sfrutta l’energia trasmessa con l’irraggiamento solare per produrre acqua calda. L’impianto è composto essenzialmente da alcuni pannelli solari termici e da un serbatoio, detto anche boiler. Il sole colpisce la superficie dei pannelli solari termici e riscalda un fluido vettore, che circola tra i pannelli e il serbatoio accumulando calore. Il serbatoio, poi, si comporta come una vera e propria caldaia, cedendo il calore del fluido per riscaldare l’acqua sanitaria che proviene dal proprio impianto idraulico domestico.Sulla base del funzionamento dell’impianto solare e dell’impatto estetico, possiamo effettuare una prima distinzione tra Impianti Solari a Circolazione Naturale e Impianti Solari Termici a Circolazione Forzata.

Impianti Solari a Circolazione Naturale

Negli impianti a circolazione naturale il bollitore è posto in cima al pannello, sfruttando quel principio naturale per cui il fluido vettore, riscaldato dai raggi solari, tende a spostarsi verso l’alto, riscaldando l’acqua presente nel bollitore. Questa tipologia di impianto è particolarmente indicata per la sola produzione di acqua calda sanitaria.

I vantaggi di questo sistema sono:

  • Convenienza: i costi di impianto sono contenuti
  • Serbatoio sul tetto: non necessita di ulteriori interventi di adeguamento
  • Assenza di pompe ausiliarie e centraline
  • Semplicità e Velocità di installazione
Schema di Funzionamento di un Impianto Solare Termico a Circolazione Naturale
Schema di Funzionamento di un Impianto Solare Termico a Circolazione Forzata

Impianti Solari a Circolazione Forzata

Con la circolazione forzata il pannello solare viene collegato per mezzo di tubazioni al bollitore, che viene posizionato all’interno dell’abitazione. In questo caso, la circolazione del fluido è gestita da una centralina che, all’occorrenza, attiva una pompa elettrica. Questo sistema è ideale, oltre che alla produzione di acqua calda sanitaria, anche per l’assistenza alla produzione di acqua per il riscaldamento degli ambienti domestici.

I vantaggi di questo sistema sono:

  • Maggiore efficienza: è indicato per zone con clima più rigido
  • Serbatoio verticale: che garantisce un rendimento di scambio maggiore
  • Migliore impatto estetico con il serbatoio posizionato in casa