Sistema di monitoraggio dell’ impianto fotovoltaico

Solar Project, tutta l'energia che ti serve!

Sistema di monitoraggio dell' impianto fotovoltaico

Perchè si deve monitorare il proprio impianto fotovoltaico? La risposta è, per poter garantire la redditività del proprio impianto fotovoltaico

Il settore del fotovoltaico è in continua ascesa grazie all’introduzione degli incentivi statali e del sistema del Conto Energia, il quale è incentrato sulla remunerazione dei Kwh che vengono prodotti annualmente dal proprio impianto fotovoltaico.

Sistema di monitoraggio dell' impianto fotovoltaico

Sistema di monitoraggio dell’ impianto fotovoltaico

E’ quindi fondamentale proprio per la scelta del dimensionamento del proprio impianto, saper fare un’analisi economica che possa valutare in modo esatto i tempi di rientro del proprio investimento, normalmente previsti tra i 7 e i 10 anni.

I dati in merito rientrano nelle previsioni ma non rispecchiano proprio per nulla la produttività effettiva dell’impianto installato.
I dati che vengono dichiarati in fase di progettazione potrebbero quindi  cambiare, a causa di possibili anomalie dell’impianto installato oppure in modo semplice per calcoli sbagliati in fase di progettazione.

Il monitoraggio della produttività dell’impianto fotovoltaico installato è molto critico, non solo come sinonimo di qualità e di efficienza, ma essenzialmente per poter mantenere il livello di redditività dell’investimento iniziale.

E’ anche possibile sottolineare che sempre di più durante la fase di attribuzione dei finanziamenti che sono legati agli impianti fotovoltaici, le banche e gli istituti di credito vogliono dei  sistemi di monitoraggio degli impianti fotovoltaici come garanzia della produttività degli impianti stessi.

Da questo possiamo capire come sia molto solido il legame tra il monitoraggio dell’impianto fotovoltaico e il ritorno dell’investimento.

Per espletare gli adempimenti burocratici – Officina Elettrica

Gli impianti che presentano una potenza superiore ai 20 kWp devono quini attenersi alla normativa della cosiddetta ”Officina Elettrica”, che consta della compilazione di un registro UTF ( Agenzia delle Dogane), ovvero un inserimento giornaliero di tutti i dati di produzione e scambio dell’energia elettrica prodotta, quella assorbita ed immessa in rete.

La compilazione in modo corretto e costante dei dati di produttività del proprio impianto fotovoltaico evita di incorrere in sanzioni salate.

 

 

 

Call Now ButtonChiama ora